Termografia

Termografia

piedi con poca circolazione

 

Per individuare oltre la radiografia, che rileva lo stato delle ossa, e oltre la risonanza magnetica, che dimostra i tessuti molli, si presenta la termografia come strumento ideale per visualizzare differenze della temperatura nel nostro corpo. Negli ultimi 40 anni ricercatori hanno messo a punto macchinari per questo scopo, prima con apparecchi che si dovevano raffreddare con azoto liquido che presentava lo zero quasi assoluto per poi determinare la temperatura e la differeza della temperatura d’un oggetto. Il Prof. Rost, presidente dell’associazione Termografia in Germania ha stabilito tanti anni fa i parametri per la misurazione della superficie umana: L’apparecchio doveva misurare differenze di 0.1° C. Bolometri esistevano già a suo tempo che raggiungevano questa richiesta, ma solo per una superficie di una penna. Così si misuravano 200 punti diversi del corpo per farsi un’idea dello stato di organi infiammati (con temperature elevati) e di organi freddi (con temperature abbassati). Il punto di riferimento della temperatura di una persona si determinava sulla glabella (punto tra gli occhi).

Da poco ci sono apparecchi sul mercato di dimensioni d’una fotocamera e che danno un’immagine in bianco/nero della parte fotografata e una identica foto termografica a colori che, sovraposte, danno un’immagine reale come ci si richiedeva da tanto tempo per fare una diagnosi termica. Si visualizzano disturbi di circolazione, infiammazioni come febbre, sinusite, artrite, tendiniti, mastopatie, infezioni, gonfiori, contusioni.

Neuen Kommentar schreiben (Hier klicken)

123website.ch
Zeichen zur Verfügung: 160
OK Senden...
Alle Kommentare anzeigen

Neueste Kommentare

15.07 | 04:30
CHIROPRATICA erhielt 10
13.02 | 17:43
Galleria erhielt 1
31.10 | 18:00
Testimonianze erhielt 8
10.07 | 07:38
Ihnen gefällt diese Seite
Hallo!
Probiere es selbst aus und erstelle deine eigene Webseite. Einfach und kostenlos.
ANZEIGE